COACHING ONTOLOGICO

Il Coaching Ontologico si dedica a tutte quelle persone che sentono il bisogno di esprimere se stesse, le proprie capacità, le proprie emozioni, la propria parte creativa, il proprio sorriso, la propria dolcezza, senza avere paura di condividerla con il resto del mondo. 

Il Coach Ontologico ti porta a esprimere e assaporare le vie che di te portano alla tua essenza affinché tu possa trasformare il tuo dolore o le tue difficoltà in qualcosa di magico e leggero

È una figura professionale dedicata alle persone. È un essere umano come te che ha sperimentato la sua interiorità mettendosi in gioco e trasformando le sue debolezze in punti di forza per vivere la vita con leggerezza

L’ obiettivo principale di un coach ontologico è offrire nuovi punti di osservazione.
È importante ricordare che il coach non offre risposte ma interviene sul linguaggio poiché questo non è solo descrittivo, ma è generativo della realtà e modella il nostro futuro. Attraverso il nostro linguaggio possiamo aprire o chiudere porte e opportunità.

Alcune tecniche utilizzate nel coaching ontologico

Ascolto

Incontri basati sull’ascolto profondo. Questa tecnica è la più semplice ma è molto efficace, soprattutto all’inizio del tuo percorso. Ti permette di ascoltare la tua essenza e trovare la tua strada.

Ricostruzione delle emozioni

Questa tecnica consente di arrivare alla radice di blocco/problema e di fare emergere le vere cause su cui si andrà poi a lavorare. E’ particolarmente utile se senti di essere bloccato/a sempre nello stesso punto nonostante tu stia già lavorando su te stesso.

Dialogo con una parte di te

Questa tecnica è adatta a chi sente la necessità di fare pace con una parte del proprio corpo. Una parte che percepisce come “dolorante” o con cui non si sente in armonia e, di conseguenza, non riesce ad accettare.

Ho utilizzato le candele per la prima volta su me stessa, in un momento di difficoltà in cui ho scoperto il loro incredibile potere terapeutico.

Ho affinato la tecnica con uno studio accurato e ti posso insegnare a utilizzare le candele per sciogliere blocchi emotivi o per aiutarti a “sentire” le energie che sono attorno a te e ti proteggono.

Il primo colloquio è sempre gratuito, contattami!

Puoi rivolgerti a me anche per

ATTENZIONE: Le tecniche citate non intendono sostituirsi ai percorsi indicati dalla medicina ufficiale né sostituire alcun tipo di terapia psicologica. Possono invece rivelarsi molto efficaci come sostegno e integrazione a un percorso evolutivo personale.

Per maggiori informazioni puoi scrivermi qui

Utilizzerò i tuoi dati solo per rispondere alla tua richiesta di contatto, come indicato nella privacy policy di questo sito che puoi leggere QUI